Corri per la Befana

Chi Inizia bene è a metà dell’opera………..
La Roma 83 inizia molto bene il 2019 portando 40 atleti alla classica “Corri per la Befana”, che si svolge oramai da ben 27 anni presso il Parco degli Acquedotti in via Lemonia.
Una formazione non al completo ma consistente, che ha dato visibilità alla nostra società nella classica gara d’inizio anno, organizzata come sempre dalla Roma Road Runners Club.

Il 6 gennaio 2019 è sta una giornata, dal punto di vista meteorologico, invernale con freddo asciutto e un po’ di vento, che comunque non ha impedito agli atleti di esprimersi al meglio delle proprie possibilità. Quest’anno il percorso ha subito una leggera modifica, rendendolo più scorrevole e meno congestionato nel tratto interno al Parco, che ha comunque comportato un allungamento di 80 metri portando la misura finale in 10,080 km. Da sempre la Corri per la Befana è una gara abbastanza veloce, nonostante gli ultimi 3 Km percorsi tutti all’interno del Parco, che crea spesso delle insidie a causa del fango e dell’erba.
Dal punto di vista agonistico, la gara competitiva è stata vinta da Mohamed Zerrad (31’53”), davanti a Freedom Amaniel (32’00”) e Luca Filipponi (32’27”).Tra le donne, invece, netta vittoria di Sveva Fascetti (35’48”) davanti a Pamela Gabrielli (38’22”) e Flavia Ferrari (38’31”).Al traguardo sono giunti 1748 atleti di cui 1345 uomini e 403 donne.
Da segnalare è, in riguardo alla competizione agonistica, la presenza di alcune leggende dell’atletica leggera italiana e mondiale: Gelindo Bordin, oro nella maratona alle Olimpiadi di Seul 1988, Salvatore Bettiol, bronzo in Coppa del Mondo in maratona nel 1987 a Seul e Franca Fiacconi, atleta romana e vincitrice alla New York City Marathon 1998. Bordin ha corso con il pettorale 1988, in ricordo dell’affermazione olimpica della quale proprio quest’anno ricorre il trentennale e Bettiol, invece, ha optato per il 1992, anno dei giochi olimpici di Barcellona, nella cui maratona si piazzò al quinto posto.
Tutti gli atleti dell’U.S. Roma 83, soddisfatti per la prima gara del 2019, come di consueto avviene in quest’occasione si sono ritrovati per il classico brindisi d’inizio anno, dandosi appuntamento alla corsa di Miguel, dove speriamo e vi chiediamo di partecipare in massa.

Fulvio Mattielli

Galleria immagini

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *